Come eliminare la cellulite

person Pubblicato da: Paolo Sandrini list In: News Il: comment Commento: 0 favorite Cliccato: 150

Come eliminare la cellulite

Per contrastare questo inestetismo tanto odiato, occorre cambiare regime alimentare e avere alcune accortezze, come eseguire scrub e trattamenti mirati. La cellulite è un problema comune a molte donne, e con l’inizio della bella stagione molte di noi stanno cercando rimedi a questo antiestetico difetto. Prima di capire come agire per eliminarla, è bene provare a capire quali sono i comportamenti e le abitudini che causano questa infiammazione.

Le persone possono essere colpite da cellulite a causa di fattori ereditari, condizioni ormonali (ciclo, menopausa, gravidanza), sedentarietà, fumo, circolazione sanguigna insufficiente o alimentazione sbagliata. Pertanto la cellulite non sarebbe solo un problema estetico, ma un segnale che qualcosa non va bene ed è necessario agire: per iniziare a combattere la cellulite è necessario migliorare il proprio stile di vita, ridurre il consumo di alcool, sigarette e cibi grassi, preferendo cibi ad alto contenuto di fibre.

Un altro aspetto fondamentale riguarda l’idratazione: spesso il nemico numero uno è proprio la ritenzione idrica. Il corpo, non avendo abbastanza idratazione, trattiene l’acqua presente causando diverse conseguenze. Bere almeno 3 litri al giorno ed eliminare il più possibile la presenza di sale, rappresenta un ottimo punto di partenza. Importante è anche dedicarsi all’attività fisica: 20 minuti al giorno di attività aerobica eseguiti con costanza possono davvero fare la differenza nel lungo periodo. Un'altra sana abitudine è rappresentata dalle tecniche di rilassamento come lo yoga, che alleviando stress e ansia favoriscono la respirazione cutanea: quando il corpo si rilassa e i muscoli si distendono meglio, avviene una migliore ossigenazione dei tessuti in grado di prevenire infiammazioni dei tessuti (causa della cellulite).

A livello localizzato è buona norma ricorrere ai massaggi, anche in autonomia, eseguendoli almeno 3 volte a settimana, per circa 20 minuti, meglio se dopo il bagno, quando la pelle è più ricettiva ai trattamenti. Il movimento da fare deve favorire il ritorno venoso, quindi dal basso verso l'alto (dalle caviglie alle cosce). Per i massaggi sono fondamentali l’utilizzo di trattamenti localizzati con formule ad hoc, in grado di dare ottimi risultati se usati con costanza.

Prima di iniziare con qualunque tipo di trattamento, il consiglio è quello di fare uno scrub alla pelle quotidiano, in modo da eliminare le cellule morte e garantire una migliore respirazione dei tessuti.

Commenti

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Already have an account?
Entra invece Oppure Resetta la password